Petto di Manzo al limone, aglio, sale e pepe nero

Ricetta per chi segue la paleodieta

Un piatto buonissimo con carne di manzo grass-fed al forno. I tempi di cottura sono abbastanza lunghi, ma la preparazione è molto semplice. Il mio problema è che non ne faccio mai abbastanza, poiché finisce sempre troppo presto 😉

Ingredienti

  • 1 Kg. di carne di manzo (petto)
  • 4 Spicchi di Aglio
  • 2 cucchiaini di sale
  • 1/2 cucchiaino di Pepe Nero
  • 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
  • Succo di 2 limoni spremuti
  • 1/2 litro di acqua
  • 3 Porri (solo parte bianca)
  • Olio di Olive e Prezzemolo: q.b.

Carne di manzo al forno

Preparazione

  1. Accendere il forno a 160 °C.
  2. Sminuzzare l’aglio ed unire la metà del sale (1 cucchiaino). Mischiare.
  3. Quindi aggiungere al composto il sale restante, il pepe nero e la scorza di limone.
  4. Cospargere metà del composto sulla carne cruda.
  5. In una casseruola (che vada bene sia sul fuoco che in forno e con coperchio), riscaldate abbondante olio d’oliva e cuocete brevemente la carne su tutti i lati in modo da donargli il giusto colore e sigillare bene i pori.
  6. Rimuovete la carne, lasciando la casseruola sul fuoco ed aggiungete il succo di limone e l’acqua fino a portare ad ebollizione.
  7. Nel frattempo, senza scottarsi, cospargete la metà del composto rimasto (sale, pepe e scorza) sulla carne.
  8. Non appena il liquido nella casseruola bolle, rimettete la carne sul fuoco, assicurandovi che il liquido la copra per metà.
  9. Aggiungere i porri tagliati a rondelle.
  10. Mettete il coperchio e spostate la casseruola in forno a 160 °C per 2-3 ore. Il tempo varia a seconda della tenerezza che gradite.
  11. Durante la cottura, girate di tanto in tanto la carne. Quindi spolverate con prezzemolo tritato prima di servire.

Nel caso in cui il liquido non copra la carne per metà, aggiungete ulteriore acqua. Questo dipende dalla larghezza del recipiente e dalla forma della carne. Per la cottura, io preferisco sempre 3 ore, in modo che la carne, a fine cottura, si sfilacci con un coltello.

Ringrazio Mark Sisson per l’ispirazione. Per il resto, buon appetito ;-).

2 Commenti

  1. Fabio 2 marzo 2013

Lascia un commento